L’attenzione al benessere è ormai una realtà che caratterizza vari ambiti della nostra esistenza: siamo precisi nel mangiare, nello stile di vita, ad allontanare lo stress che si accumula durante la giornata lavorativa e al nostro corpo. La corsa è un’ottima alleata in tutto questo.

Iniziamo a correre per star bene con noi stessi, o per lo meno dovrebbe essere così.

È assodato che l’attività sportiva fa bene, e in particolare correre può essere una soluzione semplice, pratica, economica e adatta alla tua vita. Iniziare a correre non sempre è facile, dato che la vita quotidiana può essere frenetica e tra lavoro, famiglia e le diverse attività non si riesce a dedicare del tempo per se stessi.
In questo articolo andremo a considerare come sia importante la corsa e i suoi vantaggi e in particolare potrai trovare semplici consigli per iniziare a correre e fare i primi passi che ti porteranno poi a non fermarti più. La corsa non è solo salutare per il corpo, ma libera la tua mente e la tua anima.

Corriamo per migliorare il nostro corpo.

Ma cosa significa correre? In base alle discipline che studiano il movimento del corpo umano, come la cinematica e la biomeccanica, il termine viene utilizzato per definire una particolare forma di andatura veloce, in base alla quale un piede si solleva prima che l’altro venga posato sulla superficie. Rispetto quindi alla camminata, si avrà un momento in cui il tuo corpo rimane sospeso in aria. Questa tipologia di movimento determina dal punto di vista muscolare, osseo e cardiovascolare una serie di effetti. Per iniziare a correre infatti la velocità del tuo corpo deve aumentare, le falcate si allungano rispetto alla semplice andatura del passo e i muscoli iniziano a contrarsi in maniera più rapida, chiedendo più ossigeno al tuo organismo. I battiti cardiaci accelerano e anche la respirazione, permettendoti in questo modo di effettuare la corsa. Tutto questo si traduce in un aumento del consumo calorico e in un lavoro muscolare per lo più completo, perché, come dico sempre, si corre con tutto il corpo. Ecco che la corsa è utile per stare in forma, favorisce un buon tono muscolare, soprattutto se abbinata e alternata a sessioni di potenziamento muscolare a corpo libero, utili anche per correre in modo più economico ed efficace. La corsa inoltre favorisce la regolarizzazione di alcuni parametri biochimici come la pressione arteriosa e la colesterolemia, e infine, ma non ultimo per ordine di importanza, aiuta a gestire lo stress, a mantenere l’umore alto, insomma a stare bene.

Ecco alcuni consigli per iniziare a correre nel modo più adatto.

Il primo passo è sempre quello più difficile, dato che nasce dalla tua volontà. È importante considerare che dal punto di vista biologico, la corsa è una realtà che è insita dell’essere umano, come la camminata. Per questo, rispetto ad altri sport, non è necessario imparare un movimento completamente da zero, è importante però saperlo effettuare nella giusta maniera. Parlerei quindi di ri-educazione al movimento della corsa. L’accortezza è nello scegliere le giuste attrezzature sportive, oltre a svolgere l’attività secondo alcuni principi che permettano al tuo corpo di adattarsi allo sforzo secondo un’adeguata programmazione. Di seguito elenchiamo dei consigli che ti possono essere utili al fine di iniziare a muovere i primi passi e non fermarti più:

  • Poniti un obbiettivo, sempre: alla base della corsa vi deve essere la volontà di raggiungere un obiettivo specifico. Per esempio potrebbe essere quello di correre per dimagrire, o per migliorare il proprio aspetto fisico, o ancora percorrere una determinata distanza in un determinato tempo, per esempio 10 km in un’ora. Le motivazioni sono personali, ma è fondamentale per iniziare a correre porsi un traguardo da raggiungere;
  • Disegna un programma, preferibilmente con la guida di un esperto: per raggiungere il tuo obiettivo sarà necessario creare un programma di allenamento che rispetti la tua condizione fisica e ti permetta in questo caso di migliorare. È importante iniziare a correre sempre gradualmente, con tre uscite a settimana e con un allenamento aerobico di breve durata, che con il passare delle settimane si allungherà. Il programma deve essere modificato e adattato ogni volta che il tuo corpo si adatta al lavoro specifico. Si potrà intervenire su diverse variabili come per esempio il tempo, la velocità e la tipologia di sforzo fisico;
  • Stabilisci degli step intermedi: nel programma devi porre dei piccoli step che non solo sono importanti per misurare un miglioramento fisico, ma anche al fine di non perdere di vista il tuo obbiettivo, suddividendolo però in parti più piccole per percepirlo meno difficile;
  • Sii costante: dopo che hai effettuato la prima corsa, non far passare troppo tempo per uscire di nuovo, correre deve diventare un’abitudine della tua vita, un momento dedicato a te stesso, solo così potrai apprezzare dei miglioramenti che ti automotivino. Una volta che avrai fissato dei giorni precisi, potrai organizzarti il lavoro e le attività familiari in modo da ritagliarti il tuo spazio. Se la corsa diventa parte della tua routine quotidiana, non potrai più rinunciarci;
  • Corri da solo o in compagnia: altra scelta da fare è quella di valutare se iniziare a correre da soli o in compagnia. La presenza di un altro corridore può essere un fattore positivo dato che ti spingerà a non saltare gli allenamenti anche quando non hai volgia, ti senti stanco oppure è stata una giornata difficile e lunga. Attenzione, non scegliere un compagno di allenamento che sia troppo forte rispetto a te, rischieresti di esagerare. Piuttosto cerca una persona simile a te con cui iniziare a correre, condividere l’obiettivo e automotivarvi a vicenda;
  • Corri in palestra o all’aperto: la corsa è qualcosa che è possibile fare sia all’aria aperta che in una palestra. Ovviamente come ogni aspetto vi sono dei pro e dei contro. Infatti la corsa in natura è economica, ma sarai soggetto alle intemperie. Nel caso invece della palestra, prevede la necessità di un abbonamento ma sarai sempre all’asciutto. Combinare i due elementi potrebbe essere un giusto modo per non fermarsi mai. Prediligi la corsa all’aperto però, è più efficace se veramente vuoi migliorare e gustarti l’esperienza.

Quali sono gli strumenti necessari per non fermarsi più?

Una volta che ti sei organizzato, ritagliando il tempo per te e programmando la tua corsa, non ti resta che acquistare le attrezzature necessarie per iniziare a correre. In commercio sono presenti migliaia di prodotti con prezzi differenti e di qualità. In questo modo hai la possibilità di intraprendere la tua carriera di corridore anche con il giusto investimento. Ti suggerisco però di non speculare su scarpe e orologio GPS, saranno i tuoi più importanti compagni di allenamento.

Di seguito elenchiamo i materiali più importanti:

  • Scarpe: sono la continuazione dei tuoi piedi e devono essere comode e accoglienti. Un paio di scarpe con una suola giusta e una tomaia morbida ti invoglierà a raggiungere i tuoi obiettivi. La scelta deve essere fatta in base alle caratteristiche del tuo piede e alla superficie su cui andrai a correre. Anche se su internet sono presenti numerosi siti che ti permettono di effettuare una comparazione in pochissimo tempo in base al prezzo e alla tipologia di scarpa, ti suggerisco caldamente di affidarti a un negozio specializzato dove puoi confrontarti con personale qualificato;
  • Vestiario: anche il vestiario è importante per iniziare a correre dato che il tessuto deve essere traspirante e al contempo proteggerti dagli elementi della natura in caso in cui non ti vuoi far fermare da freddo e pioggia. Calze, pantalone o pantaloncini, e maglietta sono gli elementi base. A questo puoi aggiungere un k-way in caso di pioggia, antivento o maglia termica, specifici per la corsa;
  • Tecnologia e app per correre: la tecnologia può essere un ottimo stimolo per iniziare a correre. Utilizzare per esempio un cardio-frequenzimetro può essere vantaggioso per controllare la frequenza cardiaca e verificare se ti stai allenando in modo corretto.
    Esistono poi diverse app gratuite da istallare su smartphone che ti permettono di tenere traccia dei tuoi percorsi e delle tue performance, oppure puoi fare subito un buon investimento scegliendo di utilizzare per i tuoi allenamenti uno sportwatch specifico, per esempio un modello della Garmin, che diventerà il tuo trainer personale.

Dimagrisci correndo e migliora il tuo corpo.

Iniziare a correre è molto importante soprattutto se la tua vita è sedentaria o hai un lavoro che ti porta a trascorrere molte ore innanzi alla scrivania. Grazie alla corsa migliori il tuo sistema cardiovascolare, rafforzando il tuo cuore. Inoltre rafforzi il sistema immunitario, dato che grazie allo sport si stimola la resistenza dell’organismo agli agenti patogeni.
Correre per dimagrire può essere un ottimo sistema per cambiare il tuo aspetto fisico, eliminando il tessuto adiposo in eccesso e migliorando la tua forma fisica. Grazie alla corsa potrai quindi acquisire sicurezza in te stesso, migliorando anche il tuo benessere psicofisico, dato che ti permette di scaricare lo stress e la tensione della giornata; infine non solo è un modo per spezzare in maniera salutare la tua quotidianità, ma ti permette anche di socializzare con altre persone.
Una volta che inizi a correre, questo diventa un vero e proprio stile di vita di cui non potrai più fare a meno!

Io ne sono l’esempio.

Sogni un traguardo ambizioso?

Prepara insieme a me la tua maratona, anche parti da zero e non sai da dove iniziare, è il tuo momento!

Clicca il bottone per saperne di più e unirti alla masterclass per preparare insieme il tuo prossimo traguardo.

Prepara la tua maratona